L’archivio Ugo Bernasconi. Carteggi, Manoscritti, Documenti a stampa (1874-1960). Inventario Zoom

L’archivio Ugo Bernasconi. Carteggi, Manoscritti, Documenti a stampa (1874-1960). Inventario

a cura di Margherita d’Ayala Valva

pp. viii-173

Recensisci per primo questo prodotto

Disponibilità: Disponibile

Prezzo di listino: € 15,00

Prezzo speciale: € 7,50

Sconto del 50%

Descrizione prodotto

Dettagli

Ugo Bernasconi è un esponente di spicco del moralismo novecentesco. La forma aforistica della sua scrittura rivolta agli artisti, le scelte letterarie, il suo stesso volontario ‘esilio’ in provincia, sono la cifra di un’esistenza vissuta ai margini, di una partecipazione attiva, ma sopra le parti, al dibattito critico delle riviste artistico-letterarie della prima metà del secolo. Il fondo documentario donato dalla figlia, Eletta Marchi, alla Scuola Normale Superiore è la testimonianza, nei manoscritti in gran parte inediti e nei volumi della biblioteca, di una frenetica, quotidiana attività di scrittura (dattiloscritti, appunti, bozze di scritti, taccuini, foglietti sciolti) e di lettura. Il consistente epistolario, in particolare, documenta gli scambi culturali e gli intensi legami con alcuni fra i protagonisti della cultura artistica e letteraria del secolo scorso. I fitti carteggi con Papini, Soffici, Carrà, Tosi, Vanni e Giovanni Scheiwiller, Pancrazi, Wildt, Grubicy, Bucci, Linati, Boine, Ferrazzi sono elencati e descritti nella loro consistenza in questo inventario, primo passo per un approccio documentario all’opera letteraria del maestro lombardo.

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

Titolo L’archivio Ugo Bernasconi. Carteggi, Manoscritti, Documenti a stampa (1874-1960). Inventario
Autore
Editing/translation a cura di Margherita d’Ayala Valva
ISBN 88-7642-166-1
Anno di pubblicazione 2005
Oggetto Arte e architettura
Link acquista No
Notes No

Anteprima