Il Libro discepoli e pigione del tintore Giunta di Nardo Rucellai Zoom

Il Libro discepoli e pigione del tintore Giunta di Nardo Rucellai

edizione critica e introduzione storica a cura di Mathieu Harsch

pp. 146

Be the first to review this product

Availability: In stock

Regular Price: €25.00

Now only: €21.25

15% off

Product Description

Details

Il Libro discepoli e pigione (1341-46), conservato nell’Archivio Salviati della Scuola Normale Superiore, è la più vecchia contabilità salariale di una bottega fiorentina mai ritrovata e l’unica per il periodo anteriore alla Peste del 1348. Tenuto dalla tintoria di Giunta di Nardo Rucellai, imprenditore e figura di rilievo nella Firenze di quegli anni, il registro costituisce una testimonianza preziosa per la storia del lavoro salariato in una delle principali città tessili dell’Europa medievale. Dietro la forma, a prima vista inestricabile, della scrittura contabile, il Libro discepoli e pigione contribuisce a far conoscere la vita lavorativa (e non solo) di una categoria di uomini generalmente anonimi: gli operai salariati.

Additional Information

Additional Information

Title Il Libro discepoli e pigione del tintore Giunta di Nardo Rucellai
Author (display) No
Editing/translations edizione critica e introduzione storica a cura di Mathieu Harsch
ISBN 978-88-7642-643-8
Publishing year 2018
Subject No
Buy link No
Notes No

Anteprima