Forme del legno. Intagli e tarsie fra Gotico e Rinascimento Zoom

Forme del legno. Intagli e tarsie fra Gotico e Rinascimento

a cura di Gabriele Donati e Valeria E. Genovese premessa di Massimo Ferretti

p. 396 a colori

Recensisci per primo questo prodotto

Disponibilità: Disponibile

Prezzo di listino: 45,00 €

Prezzo speciale: 38,25 €

Sconto del 15%

Descrizione prodotto

Dettagli

Il volume, ampiamente illustrato a colori, deriva da un incontro di studio organizzato in Normale, con l’intento di accostare due momenti cruciali nelle arti del legno: la tarsia prospettica, che Chastel mise al centro dell’arte del Quattrocento, e l’intaglio, che trovò grande sviluppo fra l’età tardo-gotica e il Cinquecento classicista, con profonde articolazioni regionali. I saggi riguardano alcuni protagonisti di quelle vicende (il senese Antonio Barili; i fiorentini Giuliano da Maiano, Baccio d’Agnolo, Battista del Tasso; l’itinerante Giovanni da Verona; il bergamasco Capoferri, collaboratore di Lorenzo Lotto); singoli ‘monumenti’ (a Orvieto, Loreto, Staffarda, San Romano a Lucca); situazioni territoriali di particolare rilievo (da Mantova a Parma, dall’Umbria all’arco alpino occidentale).

Ulteriori informazioni

Ulteriori informazioni

Titolo Forme del legno. Intagli e tarsie fra Gotico e Rinascimento
Autore No
Editing/translation a cura di Gabriele Donati e Valeria E. Genovese premessa di Massimo Ferretti
ISBN 978-88-7642-480-9
Anno di pubblicazione 2013
Oggetto No
Link acquista No
Notes No

Anteprima